Ufficiale: Aston Martin diverrà title sponsor della Red Bull dal 2018

Share

Durante il weekend del GP di Singapore erano state gettate le basi, ora è arrivata anche l'ufficialità dell'accordo. La famosa casa di macchine sportive inglese, da sempre legata ai film di James Bond, coinvolgerà il capo degli ingegneri della Red Bull Adrian Newey, in un progetto sulla 'hypercar' Valchiria Aston Martin che dovrebbe essere pronta nel 2019.

La Aston Martin diventerà il partner principale della scuderia Red Bull in Formula 1 a partire dalla prossima stagione con l'obiettivo di avere più visibilità anche sul mercato delle vetture da strade come per le rivali Ferrari e McLaren. Aston Martin sarà il main sponsor della Red Bull Racing nella F1 2018. Fino ad ora la partnership tra le due parti iniziata diciotto mesi fa, aveva prodotto la Aston Martin Valkyrie, ma ora il marchio britannico diventa il principale sostenitore del team di Milton Keynes. Aston Martin è un gruppo importante e per questo motivo abbiamo deciso continuare a lavorare insieme a loro. Tecnici Aston Martin nelle aree del design e dell'ingegnerizzazione, che opereranno con Red Bull per tracciare le future proposte stradali con un travaso di know how tra F1 e mondo delle GT. "In aggiunta, oltre 100 persone dello staff Aston Martin saranno a servizio nel nuovo centro Advanced Performance nel nostro campus di Milton Keynes e ci permetterà di collaborare ulteriormente con Aston Martin su nuovi progetti speciali e ugualmente innovativi", ha commentato Christian Horner. Resta da capire come si evolverà anche la situazione Honda, entrata nell'orbita Red Bull con la fornitura a Toro Rosso dal 2018. Le discussioni sulle power unit sono di nostro interesse, ma solo se le circostanze saranno convenienti.

Share